Salta al contenuto Passa al footer

Kostandinos Kavafis (Alessandria d’Egitto, 1863-1933) è unanimemente riconosciuto come il più grande poeta della letteratura neogreca. Sue poesie come Itaca, Aspettando i barbari, La città, Re alessandrini sono oggetto di culto anche tra i giovani. Argo, con l’obiettivo di far conoscere un Kavafis ‘privato’, ha pubblicato nel 2012 il diario Il mio primo viaggio in Grecia, nel 2013 ha pubblicato La poesia e la morale. Appunti inediti (1902-1911).

Libri dell'autore

La poesia e la morale
12.35