Salta al contenuto Passa al footer
In offerta!

La sorella di Alessandro e altre poesie

13.30

Informazioni aggiuntive

Autore

Traduzione

Genere

Pagine

198

ISBN

978-88-8234-310-3

Stato

Descrizione

La sorella di Alessandro è in realtà una Gorgone, inquietante creatura che percorre i mari e artiglia le navi in cui s’imbatte per chiedere al capitano se il mitico re macedone vive e regna: solo se rassicurata dalla risposta, lascia andare i malcapitati. Non è un caso che la tormentata figura di una tra le più popolari leggende elleniche spicchi nel mondo poetico di Pitsa Ghalazi: come la Gorgone, l’umanità continua a chiedersi se la poesia sia viva o morta e il mito di Alessandro simboleggia in modo esemplare un percorso in cui realtà e sogno, contemplazione e memoria si alternano in modo magico e cangiante. La ricca produzione della poetessa cipriota, da Momenti di adolescenza (1963) a Le epsilon di Eléni (1998), pur contrassegnata da un vivace sperimentalismo, rimarrà fedele a una visione poetica che individua nella cosciente oscillazione tra storia e sogno, tra realtà e visione allucinata la sua peculiare cifra stilistica.